Seleziona una pagina

L’albana è un vitigno a bacca bianca caratteristico della Romagna.

Sinonimi e cloni

  • Sinonimi: greco, greco di Ancona.
  • Cloni: albana della Bagarona, albana gentile di Bertinoro, albana della Compadrona, albana della Gaiana, albana della Serra.

Aglianico: caratteristiche

… della pianta

  • Aspetto: foglia grande, pentagonale, trilobata o pentalobata; pagina superiore di color verde scuro, opaca, rugosa o bollosa e glabra; pagina inferiore grigio-verde, leggero tomento lanuginoso diffuso su tutto il lembo con nervature appariscenti. Picciolo corto, grosso e glabro.
  • Maturazione: ultima decade di settembre. Grappolo cilindrico lungo 20-25 cm, le foglie diventano giallastre. Acino di media grandezza, sferoide. Buccia di color giallo dorato con riflessi ambra. Polpa succosa di sapore semplice particolarmente dolce.
  • Produttività: abbastanza buona e costante ovunque, tranne nelle Marche.
  • Vigoria: notevole.
  • Resistenza alle avversità: abbastanza sensibile all’oidio e al marciume.
Albana
La foglia © Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.

… del vino prodotto

  • Esame visivo: giallo paglierino più o meno intenso per i vini secchi, giallo dorato intenso, anche con riflessi ambrati, per i vini a vendemmia tardiva o passiti. A prescindere dal tipo si dimostra sempre piuttosto consistente.
  • Esame olfattivo: pur non essendo classificato come un vitigno aromatico, regala profumi dolci e piuttosto intensi di fiori di ginestra e di acacia, frutti a pasta gialla come pesca e albicocca, nei casi di vendemmie tardive e passiti si arricchisce anche di sentori di nocciola, fico, dattero e miele.
  • Esame gusto-olfattivo: non brilla di freschezza, fatta eccezione per una piacevolissima sapidità, perché è quasi tutta spostata nelle sue componenti morbide, in particolare ha una grande alcolicità. La struttura è sempre possente e, in alcuni casi, va contenuta. Il finale è amaricante e, nei vini passiti, anche molto persistente. Nella maggior parte dei casi si può definire un vino rosso “travestito” da vino bianco.

Zone di coltivazione

  • Italia: (zone idonee) Emilia-Romagna, Liguria, Marche, Toscana, Umbria.
  • Mondo: prima della fillossera era (forse) coltivata in Istria, ora è scomparsa.

Albana: Vini italiani DOCG e DOC dove è ammesso

  • DOCG: Romagna Albana.
  • DOC: Reno, Romagna.

Fonti:

© Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, Catalogo Nazionale delle varietà di vite.

© Bassi C., Sommelier: il manuale illustrato, Cammeo DiVino, Monte Isola, 2022, pp. 131-132

error: Questo contenuto è protetto da copyright ©Chiara Bassi perlagesuite.com