Seleziona una pagina

Se penso a un vino rosso straordinario immediatamente mi immagino una buona bottiglia di Barolo… per questo sono stata davvero felice di partecipare a questo appuntamento di Go Wine al Starhotels Rosa Grand di Milano. In realtà l’appuntamento era dedicato anche al Barbaresco e al Roero, ma non potendo degustare tutto ho scelto di assaggiare solo questi vini leggendari. Quando sono arrivata al banchetto dell’azienda Marengo Mauro sono rimasta colpita da questa coppietta di ragazzi deliziosi, Elisa e Pierpaolo, tanto che quando li ho sentiti parlare di 3 giorni di vacanza non ho potuto fare a meno di farmi una montagna di… grissini loro e invitarli da me a Monte Isola. Il mio adorato Lago d’Iseo è un posto romanticissimo! E così eccoci a passare insieme una splendida serata a base di pappardelle al ragù e i loro Barolo… spero di andarli a trovare presto con mio marito Francesco! 😍

In questo articolo ti voglio condividere i miei appunti di degustazione in ordine di assaggio, con i cuoricini di fianco al nome dell’etichetta potrai capire immediatamente quali sono stati i vini che mi sono piaciuti di più. Tuttavia questa è già una selezione dei vini che mi sono già piaciuti di più perchè quelli che non ho gradito come sempre li tengo per me. 😉

Il Barolo DOCG è un’antica denominazione piemontese risalente perfino al 1933 che comprende i comuni di Barolo, Castiglione Falletto, Serralunga e parte dei comuni di Cherasco, Diano d’Alba, Grinzane Cavour, La Morra, Monforte d’Alba, Novello, Roddi e Verduno in provincia di Cuneo. Viene elaborato da uve nebbiolo allevate a guyot in vigneti collinari. Dopo un affinamento minimo di 36 mesi di cui 18 in legno si ottengono vini molto diversi a seconda della zona di produzione. Devo confessarti che questa eterogeneità di espressioni così tipicizzate da zona a zona è uno dei motivi per cui sono innamorata del Barolo!

🍷 Cantina Alario Claudio

Barolo Riva Rocca 2017

Si presenta di un bel colore rosso rubino trasparente e consistente. Al naso si intrecciano note tostate, speziate e vanigliate che sfumano in un finale di cacao. In bocca è molto tostato, fresco e sapido. Il tannino si deve ancora levigare un po’ per godere al massimo della beva, ma promette grande longevità.

go wine barolo claudio alario

🍷 Cantina Batasiolo

Barolo Briccolina 2015

Si presenta di un bel rosso rubino semitrasparente e consistente. Al naso è un po’ troppo delicato per il mio gusto, ma comunque fine e piacevole. Note di erbe, sottobosco e cacao si intrecciano armoniosamente, anche se manca un po’ di spinta. Recupera la giocata in bocca dove è strutturato, fresco e sapido. Buona armonia, complessivamente è quasi pronto ma può evolvere ancora.

go wine barolo briccolina batasiolo

🍷 Cantina Boglietti Enzo

Barolo Brunate 2017 ❤️

Si presenta rosso rubino tendente al granato, trasparente e consistente. Il naso è delicato, molto fine ed elegante. Intreccio di spezie dolci, Mon Chéri, cioccolato al latte e rabarbaro con un’intrigante nota balsamica a chiudere. In bocca è fresco, sapido, coerente. Il tannino è già rotondo e amalgamato, ma ha comunque un grande potenziale di evoluzione in bottiglia.

go wine barolo brunate boglietti enzo

Barolo Brione 2014

Si presenta rosso rubino trasparente e consistente. Al naso è delicato e fine, con note tutte spostate sulla frutta – mirtilli freschi e in confettura – che si fondono con una spezia appena accennata. In bocca è morbido, fresco, tannico e con un finale abbastanza lungo.

go wine barolo boglietti enzo brione

🍷 Cantina Bolmida Silvano

Barolo Bussia Vigna dei Fantini 2017

Si presenta rosso rubino trasparente e consistente. Al naso è molto elegante con note di cioccolato, pino mugo e fieno secco. In bocca è coerente, fresco, complessivamente morbido, sapido e fine. Interessante il lungo finale di mou.

Barolo Bussia 2016

Si sente un terreno probabilmente più tufaceo perchè il naso è completamente diverso dal precedente e con un tannino più marcato. Anche se è sempre un Bussia della stessa azienda è uno stile completamente diverso di fare Barolo DOCG pur mantenento un profilo olfattivo simile. In bocca è complessivamente più morbido ed equilibrato.

Barolo Le coste di Monforte 2015 ❤️ ❤️

Meraviglioso, mi è piaciuto tantissimo! Il naso è elegantissimo, ampio e fine con note di cacao, tè nero, marasca, bergamotto candito e liquirizia. In bocca è molto coerente, fresco, sapido, equilibrato, con buona struttura e un grande potenziale di invecchiamento.

go wine bolmida silvano barolo

🍷 Cantina Cadia

Barolo Monvigliero 2017 ❤️

Si presenta del caratteristico colore rosso rubino trasparente e consistente. Il naso è molto, ma molto buono, equilibrato, elegante e intenso. Note di caffè, fungo porcino, menta piperita, liquirizia dolce, mandarino candito e pepe nero di Giamaica si intrecciano armoniosamente. In bocca è fresco, sapido, elegante e con un tannino presente ma ben amalgamato. Può evolvere ancora, ma è già piacevolissimo alla beva.

go wine barolo monvigliero cantina cadia

🍷 Cantina Chionetti

Di tutte, questa è la cantina che mi è piaciuta di più. Ho assaggiato anche il loro Dogliani ed era tanta, ma tanta roba! Spero di poterli andare a trovare in azienda al più presto… e dato che ho già appuntamento da Elisa Marengo mi sa che organizzo! Le etichette di Chionetti sono splendide, un connubio di arte, storia ed eleganza… quindi complimenti a chi le ha create.

Parussi 2017

Lo definirei un Barolo “didattico” per la sua precisione. Fatto davvero benissimo. Al naso è molto piacevole, elegante, fine e fruttato. Anzi, direi particolarmente fruttato! Alla frutta fresca si intrecciano sentori balsamici e zincati. In bocca è elegante, fine e coerente. Il tannino è ben presente, ma è già piuttosto piacevole. Beva facilissima anche per gli “iniziati”.

go wine barolo chionetti parussi

Roncaglie 2017

Un barolo completamente diverso, più complesso al naso con note di frutta fresca che sfumano in intriganti sentori animali. In bocca è più pronto del Parussi, fresco, morbido, equilibrato, fine ed elegante. Molto buono, con un lungo finale di cuoio.

go wine barolo roncaglie chionetti

Bussia 2017 ❤️❤️

Azzardo a definirlo il miglior Barolo in degustazione: mi è piaciuto davvero tantissimo! Il naso è ampio, con tantisssima liquirizia. In bocca è morbido, elegante, coerente e fine con una bella struttura e un tannino presente e amalgamato. Lungo finale di liquirizia.

go wine barolo bussia chionetti

Riesling 2019 ❤️❤️

In mezzo a tutti i Barolo faccio un’eccezione a dirti che ho degustato anche il riesling e l’ho trovato davvero superlativo. Mi autoinvito sfacciatamente in cantina a fare una verticale di quello che mi pare nel podio dei migliori riesling italiani… mi volete? 😄

go wine chionetto riesling

🍷 Cantina Anna Maria Abbona

Castiglione Falletto 2017

Si presenta del classico colore rosso rubino trasparente, consistente. Al naso è ampio e piacevole, molto rotondo. Si intrecciano note di spezie dolci, erbe aromatiche, cioccolato al latte e caramello salato. In bocca è morbido, freschissimo, coerente e con un tannino presente ma ben amalgamato. Finale lungo.

go wine barolo anna maria abbona castiglione falletto

Barolo Bricco San Pietro 2017 ❤️

Si presenta del classico colore rosso rubino trasparente, consistente. Al naso è piuttosto speziato, sono note di spezie dolci che si fondono al cacao in polvere zuccherato, liquore al rabarbaro e amaro al caffè. In bocca è fresco, morbido, tannico e lungo sul finale.

go wine barolo anna maria abbona bricco san pietro

🍷 Marengo Mauro

Abbinare questi Barolo deliziosi con il salame di Monte Isola, i formaggi di malga e le mie pappardelle al ragù è stato tanta roba!

Barolo Ravera 2017 ❤️

Molto interessante, il meno pronto di tutti e con un potenziale di invecchiamento da paura. Al naso coerentemente ha bisogno di ancora un po’ di tempo. Naso cioccolatoso, con erbe aromatiche, frutta in confettura. In bocca ha un tannino molto accentuato. Finale lungo con note speziate.

go wine barolo marengo mauro

Barolo 2016 ❤️❤️

Subito rimane più chiuso, ma quando si apre è eccezionale. A me è piaciuto moltissimo per le sue note balsamiche che si fondono in un bouquet di liquirizia, cacao, spezie e ciliegie sotto spirito. In bocca è elegantissimo, fine, con un tannino che lo può portare avanti ancora molti anni in bottiglia.

go wine barolo marengo mauro

Barolo Angela 2015

Si presenta rosso rubino con riflessi granati, trasparente e consistente. Al naso è intenso, con note di inchiostro, amarena sotto spirito, viola e fungo porcino che sfumano in delicati sentori balamici. In bocca è morbidissimo, pronto, armonico, con un tannino ben amalgamato e lungo sul finale. Sicuramente un Barolo molto buono, con una beva rotonda, anche se non ha il potenziale di invecchiamento che meriterebbe. Perfetto da godere oggi.

go wine marengo mauro barolo angela

🍷 Reverdito

Barolo Castagni 2017

Si presenta di un colore rosso rubino intenso, trasparente e consistente. Naso molto piacevole, balsamico, fine, elegante e con note di spezie dolci. Morbido, tannico, particolarmente sapido, fresco e con una bella potenzialità di affinamento.

Barolo Ascheri 2017

Si presenta di un colore rosso rubino intenso, trasparente e consistente. Più rotondo ed equilibrato con note molto speziate, cioccolatose, cacao amaro e canfora. Tannico, fresco, sapido e strutturato. Ottimo potenziale di invecchiamento.

go wine barolo reverdito ascheri

Barolo Badarina 2016 ❤️

Si presenta di un colore rosso rubino intenso con sfumature granato ai bordi, trasparente e consistente. Al naso è molto speziato e balsamico. In bocca è morbido, grasso, fresco, strutturato, coerente e con una buona componente di glicerolo che gli conferisce delle caratteristiche organolettiche particolarmente interessanti. Mi è piaciuto molto!

go wine barolo reverdito badarina

🍷 Virna

Barolo Cannubi 2017

Si presenta di un colore rosso rubino intenso, semitrasparente e consistente. Già piacevole ora, avrà il suo optimum nel giro di 3-4 anni. Al naso è un tripudio di sentori animali e frutta a polpa rossa. In bocca è già piuttosto morbido, con un tannino ben amalgamato e un finale di paraffina. In bocca è ben equilibrato, rotondo e persistente.

Barolo Sarmassa 2017

Si presenta di un colore rosso rubino intenso, trasparente e consistente. Al naso note balsamiche, mirtilli freschi e in confettura si fondono con una vaniglia ben dosata. Austero e potente, ha un grande potenziale di invecchiamento.

barolo virna sarmassa

Spero che tra i miei appunti di degustazione troverai tanti Barolo da assaggiare. Questi di cui ti ho scritto sono davvero uno meglio dell’altro! Go Wine si conferma il mio organizzatore di degustazioni preferito: banchi d’assaggio nel giusto numero che mi consentono di degustare tutto o quasi tutto, personale competente e location sempre all’altezza.

Un invito ai produttori: in questo tipo di degustazioni, se avete più cru, portate la stessa annata di ognuno. Purtroppo è insensato degustare di un Cru la 2017 e di un altro la 2015: ogni annata porta con sé un’influenza che impedisce di capire il terroir. Le degustazioni devono essere o orizzontali o verticali, possibilmente mai miste.

Grazie di cuore per il vostro lavoro.

Cheers 🍷

Chiara

P.S. Come sempre ti invito a scorrere la pagina e lasciarmi un commento qui sul blog! 😉

Come diventare sommelier

Tutti i miei appunti sul vino e sul cibo in un solo libro.

(71 recensioni dei clienti)

 34,00 IVA inclusa!

Disponibile (ordinabile)

IN OMAGGIO, solo per chi compra il mio libro su questo blog, una copia della Prima Edizione da Collezione della mia Guida Vini Spumanti "500 Bolle in 500", prezzo di copertina 25,30 €. [Fino ad esaurimento scorte]

error: Questo contenuto è protetto da copyright ©Chiara Bassi perlagesuite.com