Mercoledì scorso sono stata alla degustazione tecnica riservata alla stampa del Chianti Colli Fiorentini e per me è stata una bellissima occasione per riabbracciare parte della mia famiglia che vive proprio a Firenze. Ho dormito nel B&B da Olga che vanta una posizione strategica in via Calimaruzza 4, una traversa di Piazza della Signoria. Stanza molto carina, pulita e calda. Peccato solo che in stanza non era presente una bottiglietta d’acqua e non c’era modo di recuperarla o comprarla nelle parti comuni. Devo dire che io dormo fuori praticamente ogni settimana in strutture di tutti i tipi ed è la prima volta che mi capita… e i tre piani senza ascensore mi hanno davvero scoraggiata. Appena sveglia sono andata a fare colazione in Piazza della Signoria e ho scoperto un posto stupendo, il Caffè Rivoire… caspita se vivessi a Firenze starei lì a lavorare tutto il giorno! Bellissimo, arredato benissimo con un mix di stili che non cozzano mai tra loro e il cornetto al pistacchio è il più buono che ho mai mangiato. Tanto burro, fragranza e una crema di ottima qualità.

Caffè rivoire piazza della signoria Firenze

Chianti Colli Fiorentini: degustazione alla cieca di annate storiche – Palazzo Vecchio, Sala d’Arme

La degustazione era nella Sala d’Arme di Palazzo Vecchio, un luogo davvero incantevole. Tutto è stato perfettamente organizzato, a parte un po’ di confusione nell’elenco dei vini e nella numerazione delle bottiglie. Il Presidente del Consorzio Chianti Colli Fiorentini Marco Ferretti è una persona squisita e molto appassionata e ha tenuto un bel discorso di apertura, facendoci le presentazioni del vino di Firenze.

1) Chianti Colli Fiorentini Riserva 2012 Castello di  +

Si presenta rosso granato intenso e profondo appena trasparente. Al naso è intenso e complesso con note di torrefazione e confettura di gelsi neri. In bocca è coerente, morbido, strutturato, piacevole ed equilibrato con un lungo finale di erbe amaricanti. Grande bevibilità.

Chianti colli fiorentini castello di poppiano 2012

2) Chianti Colli Fiorentini Riserva 2009 “Ugo Bing” Fattoria di Fiano ❤️+

Si presenta rosso granato intenso, semitrasparente. Al naso è intenso, ampio, con note di cacao, caffè, inchiostro, tabacco da pipa. In bocca è coerente, avvolgente, molto equilibrato, strutturato e armonico. Lungo finale di spezie dolci. Ha ancora molti anni davanti a sé.

Chianti Colli fiorentini riserva 2009

Chianti Colli Fiorentini Riserva “Vigna La Quercia” 2007, Castelvecchio ❤️

Si presenta rosso granato intenso, quasi impenetrabile. Roteando il calice forma archetti abbastanza vicini dove il vino scende relativamente veloce. Al naso è intensissimo, ampio, con note di caffè, sottobosco, fungo porcino essiccato, tabacco fermentato, tartufo e pepe di Seichuan. In bocca è coerente, equilibrato, tannico e strutturato. Aumenta molto la salivazione. Finale lungo.

Chianti colli fiorentini Castelvecchio 2007

Ora puoi iscriverti alla mia newsletter o scorrere la pagina per continuare la lettura dell’articolo!

Chianti Colli Fiorentini “La Torretta” 2005, Le Querce

Si presenta rosso granato impenetrabile, col fondo. Il naso è molto delicato e fatico a distinguere i vari profumi. In bocca l’ho trovato un po’ seduto, ma mi riservo di degustarlo ancora in quanto avevo pochissimo vino nel calice ed era probabilmente il fondo della bottiglia.

Chianti colli fiorentini la torretta 2005

Chianti Colli Fiorentini “La Torretta” 2001, Le Querce

Si presenta rosso rubino impenetrabile con riflessi granati ai bordi. Presenza di fondo. Naso delicato con note di caffè, noci e cacao. In bocca è abbastanza coerente e strutturato, ma acquista un finale animale e una consistenza che non mi entusiasma. Molto persistente.

Chianti colli fiorentini le querce 2001

Ora puoi comprare il mio libro Sommelier: il manuale illustrato o scorrere la pagina per continuare la lettura dell’articolo!

Libro “Sommelier: il Manuale Illustrato” Ed. Speciale 2022

Tutti i miei appunti sul vino e sul cibo in un solo libro.

(244 recensioni dei clienti)

 38,00 IVA inclusa!

Disponibile (ordinabile)

IN OMAGGIO, solo per chi compra il mio libro su questo blog, una copia della Prima Edizione da Collezione della mia Guida Vini Spumanti "500 Bolle in 500", prezzo di copertina 25,30 €. [Fino ad esaurimento scorte]

Chianti Colli Fiorentini Riserva Lanciola 1994

Sarò sincera: degustare alla cieca in certi casi è importante. Prima di degustare questa riserva di Lanciola ho degustato un Chianti Colli Fiorentini 2020 che non mi è piaciuto per niente e ne ho provate tre diverse bottiglie perchè non mi capacitavo che si potesse presentare una bottiglia simile a una degustazione per la stampa. Ci ho trovato tutte le puzze animali possibili, un brett che era più o meno intenso a seconda della bottiglia. Invece questo Chianti Colli Fiorentini Riserva 1994 era un vero spettacolo!

Si presenta rosso granato con riflessi aranciati ai bordi, impenetrabile e consistente. Al naso è elegante e ampio, con note speziate, di torrefazione, cuoio, rabarbaro. In bocca è coerente, equilibrato, piacevole e dotato di un’ottima beva. Certo è un vino maturo, ma ancora in splendida forma. Ne finirei una bottiglia con grande piacere.

Chianti colli fiorentini lanciola 1994

Finito la degustazione avevo davvero solo cinque minuti per mangiare… e mi sono ricordata di una vetrina con una splendida porchetta che avevo visto il pomeriggio prima! Da Antica Porchetteria Granieri 1916 ho mangiato un buon panino ben farcito con tanta porchetta e la salsa al tartufo (8 €).

Panino porchetta

Questa degustazione è stata molto bella e splendidamente organizzata, se non nei tempi totalmente privi di senso. Non si può fare una degustazione tecnica approfondita di 42 vini in meno di 2 ore… sono meno di 3 minuti a vino (e comprensivi di tempi tecnici in cui te li servono, quindi in realtà molto meno… non ho avuto nemmeno tempo di fare le foto a tutte le etichette). Mi dispiace non esser riuscita ad assaggiare tutti i vini, ma 30 li ho fatti con relativo comodo e piacere. Ho scoperto un vino Chianti davvero eccellente, in particolare nell’annata 2019 per i “normali” e 2020 per le riserve. Ma di questi Chianti Colli Fiorentini più giovincelli te ne parlerò prossimamente! 😄

Cheers 🍷

Chiara

error: Questo contenuto è protetto da copyright ©Chiara Bassi perlagesuite.com
it_ITIT