Seleziona una pagina

Che bello rilassarmi un po’ scrivendo sul mio adorato wine blog mentre mi godo un calice di vino (rosso)! Ho passato letteralmente una settimana di fuoco, tra l’esame di Storia Economica il 5 maggio, l’esame di Diritto Alimentare e Vitivinicolo (ho preso 28 in entrambi 🤩 🥳 ) oggi pomeriggio e nel mezzo un meraviglioso press tour in Toscana che Maddalena Mazzeschi mi ha organizzato proprio nei giorni del mio 36esimo compleanno! Cavolo, quando questo blog è nato non ne avevo ancora 29… come passa il tempo! A proposito… non ti ho ancora detto cosa c’è nel calice! Qualche settimana fa la brava Federica di Aroma Wine Bar Enoteca a Tortona mi ha convinto a degustare i vini di Sting. Sì, proprio quel Sting, prima quello dei Police! Non sono un’ascoltatrice abituale di Sting come cantante anche se ne riconosco la bravura, ma da oggi sono sicuramente una fan dei suoi vini perchè ti dirò che mi sono piaciuti oltre le aspettative. E devo dire che ho ascoltato le canzoni a cui ha dedicato i suoi vini e le ho trovate stupende… che sia la nascita di un nuovo amore? 😍

Iscriviti alla mia newsletter o scorri la pagina per proseguire la lettura dell’articolo! 😉

Lo so, lo so… non ho mai aspettative enormi quando si tratta di vini di personaggi famosi perchè mi è capitato più volte di assaggiare delle robe che voi umani… 🤢 🤮 però ormai di Federica mi fido perchè fino ad ora mi ha fatto assaggiare quasi solo vini meravigliosi! Ti ricordi? A marzo ho scritto questo articolo su 3 vini metodo classico che dovresti assaggiare (uno in particolare pazzesco!!!) mentre a febbraio ho scritto questo articolo sul vitigno Timorasso degustando Derthona (Ah, quanto adoro il Timorasso!!!). Quindi quando mi ha proposto di assaggiare anche i vini di Sting dicendomi che meritavano sul serio ho accettato… e ne sono davvero felice! 🥰

Tenuta il Palagio è un qualcosa di meraviglioso, almeno dalle foto che ho visto in questi giorni. Spero di poterla visitare presto e perchè no, magari conoscere personalmente anche Sting mentre ci beviamo un calice di “Casino delle vie”, l’unico dei suoi vini toscani – un altro Chianti – che non ho ancora assaggiato! 😊

sting vini toscani tenuta il palagio

Il primo vino che ho assaggiato è Sister Moon, Toscana IGT Rosso. Elaborato da uve sangiovese, merlot e cabernet sauvignon, affina 18 mesi in legno e 6 mesi in bottiglia prima di essere messo in commercio. Si presenta rosso rubino intenso, trasparente e consistente. Al naso è intenso, elegante e fine, con note speziate di pepe nero, chiodi di garofano, cacao amaro, noce, amarena sotto spirito, tartufo estivo, caldarrosta. In bocca è morbido, fresco, strutturato e coerente. Lungo finale vanigliato.

Devo dire che questo è il vino che mi è piaciuto di più, l’ho trovato davvero pazzesco e sono felice di averlo stappato per il compleanno della mia cara Valentina. E di cosa bolle in pentola tra me e lei ti prometto che te ne parlerò presto! 😍

sting vini toscani tenuta il palagio

Cioè, ma hai visto quanto è fortunato mio marito? I cappelletti (o casoncelli come li chiama lui da bresciano) ripieni di zucca sono i suoi preferiti. E questa mia variante con ricotta di capra, amaretti, cannella e Parmigiano Reggiano 33 mesi erano a dir poco divini! Una passata nel burro belga da panne di centrifuga, con la salvia e la meravigliosa pancetta della Mascia (n.d.r. la macellaia di Monte Isola) appena rosolata ha reso questo piatto davvero troppo buono! L’estetica è merito anche di Valentina, che li ha chiusi insieme a me! Mi ha ricordato tanto le domeniche con la nonna, quando io e papà eravamo attorno al tavolo in modalità catena di montaggio a chiudere i cappelletti meravigliosi che lei preparava! 🤤😍

“Message in a bottle” è un altro vino strepitoso, mi è piaciuto proprio tanto. Li ho messi in ordine di assaggio, che è anche l’ordine di gradimento! Viene elaborato da uve sangiovese 70%, syrah 15% e merlot 15% ed è un Toscana IGT Rosso. Si presenta di un bel colore rosso rubino brillante con delle sfumature violacee ai bordi. Al naso è intenso, elegante e fine con note di ciliegia, pepe nero, fieno secco e foglie di tabacco. In bocca è fresco, abbastanza sapido, morbido, coerente e molto piacevole. Ha una bevibilità eccezionale che non lo fa sfigurare nemmeno dopo un calice di Sister Moon! Noi lo abbiamo abbinato con grande successo alle alette di pollo piccanti che erano da giù di testa, ma una pasta fresca al matterello condita con un quintale di funghi porcini resta la morte sua!🤤🤤🤤

sting vini toscani tenuta il palagio

L’ultimo vino che ho assaggiato è “When we dance”, un Chianti DOCG 2019 elaborato da uve sangiovese 95%, canaiolo e colorino. Affina 6 mesi in botti d’acciaio e 3 mesi in bottiglia prima di essere messo in commercio. Mi hanno convinto la sua piacevolezza e la sua beva straordinaria. Si presenta rosso rubino intenso con riflessi violacei ai bordi, consistente. Al naso è intenso, complesso e discretamente fine, con note di frutti rossi freschi, noce moscata e arancia rossa. in bocca è tannico, fresco, sapido e abbastanza morbido. Coerente e persistente, aumenta la salivazione per parecchi secondi.

In questi mesi ho assaggiato tantissimi Chianti e devo dire che li ho trovati quasi tutti molto diversi, anche se ho individuato il filone comune di “alleggerire”. Ho abbinato When we dance di Sting a una deliziosa bruschetta di ricotta di capra e fichi caramellati. I fichi caramellati sono quelli che mi ha regalato Maddalena Mazzeschi e sono buonissimi… peccato che li abbiamo già mangiati tutti! Confido che sarà così carina da darmi la ricetta… 😋

sting vini toscani tenuta il palagio

Spedirò un S.O.S. al mondo
Spero che qualcuno riceva il mio
Spero che qualcuno riceva il mio messaggio nella bottiglia
[…]

Passeggiando questa mattina
Non credevo a quello che ho visto
Cento miliardi di bottiglie
Lavate sulla costa
Sembra che io non sia l’unico essere vivente solo
Cento miliardi di naufraghi
Cercano casa

“Message in a bottle”, Police 1979

Cheers 🍷

Chiara

In offerta!

Come diventare sommelier

Tutti i miei appunti sul vino e sul cibo in un solo libro.

(72 recensioni dei clienti)

 29,00 IVA inclusa!

Disponibile su ordinazione

IN OMAGGIO, solo per chi compra il mio libro su questo blog, una copia della Prima Edizione da Collezione della mia Guida Vini Spumanti "500 Bolle in 500", prezzo di copertina 25,30 €. [Fino ad esaurimento scorte]

perlage suite logo
error: Questo contenuto è protetto da copyright ©Chiara Bassi perlagesuite.com