Prima di raccontarti i deliziosi Franciacorta che ho assaggiato al Vinitaly con Federico come ospiti dell’azienda La Montina, voglio farti una piccola premessa che ha l’obiettivo di incoraggiarti a far sì che i tuoi sogni diventino la tua realtà.

[Tweet “Scegli un lavoro che ami e non dovrai più lavorare un giorno della tua vita. Confucio”]

Questa bellissima frase racchiude il senso di Perlage Suite. Ho fatto diverse esperienze prima di iniziare efficacemente questo progetto che più di ogni altra cosa porto nel cuore. Mi potresti dire che sono esperienze molto diverse, eppure sono quelle che mi hanno permesso di lavorare ora con questa poliedricità. Perché in fondo sono una web designer che precedentemente ha lavorato in uno studio fotografico e che si è diplomata come sommelier A.I.S. dopo aver vinto una decina di premi letterari internazionali ed aver collaborato con diverse testate giornalistiche. Insomma, sono o non sono il ritratto della perfetta Wine Blogger? 🙂 Per fortuna che almeno Federico lo ha capito… a me non sembrava realizzabile poterlo essere veramente! Se ci ripenso credo che tutti gli avvenimenti che sono capitati da maggio 2012 ad oggi siano stati fondamentali per arrivare a questo punto. Come direbbe Steve Jobs, ho unito i puntini e quello che ieri mi sembrava impossibile applicare nella pratica, oggi è parte integrante del mio operato. E, citando un libro davvero stimolante di Paolo Svegli, Business Coach riconosciuto dalla NPL Society, ho OSATO SOGNARE.

[Tweet “Possiamo costruire la realtà che vogliamo e cominciare a viverla. Paolo Svegli”]

Ho voluto dirti queste cose perché sono molto importanti per cogliere tutto il significato dell’articolo sui Franciacorta de La Montina. Ho rivisto in loro me stessa: nel loro lavoro c’è qualità, usabilità e bellezza, esattamente come in Perlage Suite. Per questo li ho apprezzati così tanto.

Ma soprattutto, quando martedì pomeriggio ho degustato questi vini e quando ieri sera ho iniziato a costruire le immagini che trovi in questo articolo… ho capito quanto amo quello che sto facendo. Sono sicura che la mia passione toccherà le corde della tua e per questo spero di regalarti una piccola emozione e la voglia di assaggiare questi Franciacorta straordinari.

Franciacorta-extra-brut

Extra Brut – “la freschezza del colore dell’erba” Le uve provengono da vigneti localizzati in terreni di origine morenica particolarmente vocati a produrre acini con buona acidità. Al palato è secco e pulito. Al naso è ampio, con tipici sentori floreali dell’artemisia e della frutta fresca. Ideale come aperitivo con ostriche, pesce di lago fritto e formaggio grana. Uvaggio: Chardonnay 75% e Pinot Nero 25%. Affinamento: vino base composto da cuvée di annate diverse. Residuo zuccherino: 4/5 grammi per litro.

Quando ho assaggiato questo Franciacorta Extra Brut ho pensato: “Ecco, vorrei berne un calice ogni giorno per aperitivo!” Davvero freschissimo, lo trovo perfetto sia per un tagliere di salumi di qualità, sia per un fritto di paranza… e con un rapporto qualità prezzo eccezionale: lo puoi acquistare nello SHOP UFFICIALE LA MONTINA ad appena 17.49 €.

Franciacorta-rose-millesimato-extra-brut

ROSE’ MILLESIMATO EXTRA BRUT – “La pura trasparenza dell’acqua” Il Rosé Millesimato è ottenuto soprattutto da uve di Pinot Nero raccolte nei vigneti con storia e qualità consolidate. Le spremiture soffici ed il giusto tempo di macerazione sulle bucce danno a questo vino nerbo e vinosità, temperati dall’aggiunta di Chardonnay. Ha spuma soffice ed abbondante. Al naso vengono esaltate le note marcate dei frutti di bosco e della frutta matura. Eccellente come aperitivo, con salumi, carni grigliate, formaggi grana ed erborinati. Uvaggio: Pinot nero 85% e Chardonnay 15%. Affinamento: in bottiglia almeno per 30 mesi sui lieviti. Residuo zuccherino: 3/4 grammi per litro.

Quando ho assaggiato questo Franciacorta Rosé Extra Brut ho ammesso che, pur non amando io questa tipologia di vino (il rosé in generale proprio non è nelle mie corde) è stato davvero piacevole. Le note olfattive del Pinot Nero non sono assolutamente sgarbate come accade per molti rosé e la fragranza è così intensa da conferirgli quel tocco che lo rende assolutamente un’opulenta alternativa al più classico Lambrusco con lo gnocco fritto e la Mortadella Bolognese! Anche qui un buon rapporto qualità prezzo: lo puoi acquistare nello SHOP UFFICIALE LA MONTINA ad appena 22.50 €.

franciacorta-brut

BRUT –“Il caldo abbraccio del sole” Eleganza e versatilità. Insomma un Franciacorta Brut adatto per ogni occasione. Questa cuvée è il risultato di due diverse pigiature: la prima, soffice mediante il Torchio verticale Marmonier e la seconda con le classiche presse a polmone. Due annate diverse contribuiscono a mantenere l’omogeneità qualitativa nel tempo. I gradevoli sentori di frutta fresca e le note floreali ne fanno un buon compagno per i primi piatti di pesce. Eccellente come aperitivo. Uvaggio: Chardonnay 85% e Pinot Nero 15%. Affinamento: vino base composto da cuvée di annate diverse. Residuo zuccherino: 7/8 grammi per litro.

Quando ho assaggiato questo Franciacorta Brut non ho potuto fare a meno di fare un paragone mentale diretto con il Cuvée Prestige di Ca’ del Bosco. Ok, chi mi conosce sa che non sono una fan di questa cantina… Troppo marketing, troppo packaging, troppo poco vino. Tuttavia il Cuvée Prestige Ca’ del Bosco, almeno sulla carta, non è certo un vino base in quanto fa un affinamento di almeno 28 mesi sui lieviti! Per questo non dovrei paragonarli… però non resisto… il Brut di La Montina costa nettamente meno del Brut di Ca’ del Bosco (intorno ai 24 €) ma la qualità non è certo inferiore… anzi! Lo puoi acquistare nello SHOP UFFICIALE LA MONTINA ad appena 17.49 €.

franciacorta-saten

SATEN –“Le eleganti emozioni del chiaro di luna” Le uve di solo Chardonnay di questo vino provengono dai nostri migliori vigneti posizionati verso il lago d’Iseo e traggono vantaggio dal suo microclima. La pigiatura è fatta in modo soffice e la fermentazione in barriques conferisce al vino eleganza, finezza e note di vaniglia. Il colore paglierino varia di tonalità secondo l’annata. Al naso sentori di frutta tropicale, di acacia e di tiglio. In bocca una piacevole sensazione di setosità. Abbinamenti ideali sono i primi piatti delicati, il pesce e le carni bianche. Uvaggio: Chardonnay 100% (30% fa legno). Affinamento: vino base di Chardonnay composto da cuvée di annate diverse. Residuo zuccherino: 7/8 grammi per litro.

Qui occorre una premessa… io non amo i Satén… non li ho mai amati. Però ho trovato piacevole anche questo Franciacorta Satén: più morbido e meno acidulo lo trovo perfetto per chi si avvicina al mondo dei Franciacorta e non è ancora “pronto” per apprezzare un Brut od un Extra Brut. Lo trovo perfetto con i risotti, sia di carne che di pesce, che per la caratteristica mantecatura di burro e parmigiano che conferisce una spiccata tendenza dolce ed al contempo sapidità, ben si amalgamano con la morbidezza e la setosa effervescenza di questo vino.  Lo puoi acquistare nello SHOP UFFICIALE LA MONTINA ad appena 20.00 €.

franciacorta-brut-millesimato

MILLESIMATO BRUT – “La storia millenaria della vite” Ottenuto da uve raccolte solo nelle annate migliori, unisce l’eleganza e la finezza dello Chardonnay alla struttura ed alla vinosità del Pinot Nero Ha spuma soffice con perlage continuo e fine. Le sensazioni olfattive regalano sentori di miele, coinvolgenti aromi di frutta a polpa gialla ed una leggera tostatura. In bocca presenta una buona verve acida con pienezza e sapidità di gusto. Esalta ogni sapore senza sovrastarlo abbinandosi bene con tutti i piatti. Uvaggio: Chardonnay 60% ePinot nero 40%. Affinamento: in bottiglia almeno per 38 mesi sui lieviti. Residuo zuccherino: 7/8 grammi per litro.

Ecco, qui ho iniziato ad emozionarmi. Di rara eleganza, ha note burrose che lo rendono perfetto con tutti i piatti a base d’oca. Potrei berne all’infinito… direi che questo vino può diventare meritatamente il simbolo di Perlage Suite: opulento e fine, sapiente ed innovativo.  Per la sua qualità trovo che il prezzo sia davvero un regalo: lo puoi acquistare nello SHOP UFFICIALE LA MONTINA ad appena 22.50 €.

franciacorta-riserva-pas-dose

RISERVA BAIANA PAS DOSE’ –“Il valore della nostra terra” Solo l’accurata selezione dei vigneti, le migliori uve, le pigiature soffici ed i legni con le tostature più equilibrate consentono la nascita di un Riserva. Dopo la fermentazione in bottiglia viene periodicamente degustato per confermarne l’eccellenza, trovando il proprio compimento nella versione Pas Dosé, più classica e naturale. Di grande personalità, elegante ed avvolgente al naso, complesso al palato, si abbina perfettamente a piatti importanti. Uvaggio: Chardonnay 55% e Pinot Nero 45%. Affinamento: in bottiglia per almeno 60 mesi sui lieviti. Residuo zuccherino: 1/2 grammi per litro.

Che dire se non che è uno spettacolo? Per la prima volta ho trovato qualcosa degno dell’Arcano della Famiglia Gatta, era da 1 anno esatto che non mi capitava di provare queste emozioni davanti ad un Franciacorta! Mi sento di suggerirlo con un primo piatto importante a base di ragù bianco di selvaggina (anatra, lepre…), ma fa sicuramente una splendida figura anche con un pesce grasso come l’anguilla od il salmone.  Lo puoi acquistare nello SHOP UFFICIALE LA MONTINA ad appena 34.00 €.

franciacorta-rose-demisec

ROSE’ DEMI SEC –“La seduzione delle rose donate” Vino dalla spiccata morbidezza nato come esercizio di stile quasi per caso, si è imposto come una piacevole realtà. Ottenuto in massima parte da uve di Pinot Nero fatte sostare sulle bucce per esaltarne il colore ed il profumo. Il sapore è quello tipico dei piccoli frutti rossi di bosco unito alla freschezza ed alla finezza dello Chardonnay che lo completa. Si accompagna bene con frutta fresca, piccola pasticceria e formaggi dal gusto delicato. Uvaggio: Pinot Nero 60% Chardonnay 40%. Affinamento: in bottiglia minimo 24 mesi sui lieviti. Residuo zuccherino: 33/34 grammi per litro.

Povero Franciacorta Rosé Demi sec! In che svantaggio è partito rispetto agli altri vini: non amo i franciacorta demi sec ed amo ancora meno i rosé! Era quasi impossibile che mi piacesse… eppure mi ha convinto! Davvero, lo trovo assolutamente perfetto con i crostacei e lo sceglierei tra tutti da abbinare con un piatto che li prevede… come ha suggerito la splendida Annabelle, è perfetto con un bel gambero con un filo di aceto balsamico!  Anche qui il rapporto qualità prezzo è straordinario: lo puoi acquistare nello SHOP UFFICIALE LA MONTINA ad appena 17.49 €.

packaging lamontina

 E questa è Annabelle Rotter, una perla dell’azienda La Montina! Di origine tedesca, cresciuta in Francia, parla un italiano perfetto con un accento davvero delizioso! Ci ha accolto con stile, preparazione ed eleganza e, nonostante non avesse voce, ci ha intrattenuto con una passione ed una cultura capaci di colpirmi dritta al cuore. Credo che persone chiave come lei siano la vera forza di aziende come questa, e ci dovrebbe essere almeno una Annabelle in ogni cantina vitivinicola. LEI AMA IL VINO. LEI AMA IL FRANCIACORTA. LEI AMA LA SUA AZIENDA. Questo fa la differenza. E si sente. Ci ha fatto fare un viaggio stupendo e io e Federico abbiamo concluso il vinitaly nel più eccezionale dei modi: in ottima compagnia abbiamo degustato e brindato degli ottimi vini La Montina e siamo stati così soddisfatti al punto che non vediamo l’ora di andare a trovarla in cantina verso la metà di aprile… sperando di gettare le basi per una bellissima collaborazione di cui andremmo davvero fieri.

la montina villa baiana

Beh… appena andiamo a visitare l’azienda scriverò un articolo anche sulla loro location! Vi anticipo solo che nel loro catalogo ho potuto vedere che hanno uno splendido museo d’arte contemporanea che espone anche opere di Remo Bianco, uno degli indiscussi protagonisti dell’arte italiana tra gli anni ’50 e ’70, che usano per eventi presso Villa Baiana.

Non vedo l’ora di visitare questo magico luogo e perdermi nella storia, nell’arte e nel vino! Ma soprattutto non vedo l’ora di immergermi, anima & corpo, nella Franciacorta e nel suo nettare prezioso capace di rubare il cuore al pari della donna più bella.

Grazie di cuore a Federico ed Annabelle per il bellissimo pomeriggio.

Un abbraccio,

Chiara

ItalianoEnglishFrançaisPortuguêsDeutschEspañolРусский简体中文日本語
Shares