Cerchi un vino spumante con cui fare bella figura senza spendere troppo? Preferisci gli spumanti italiani ai più famosi (e costosi) cugini francesi? Ami il Metodo Classico? Oggi ti voglio proporre uno spumante brut con un ottimo qualità prezzo da comprare ad occhi chiusi per fare bella figura con i tuoi amici!

Amo completare la frase di Emerson: L’ornamento di una casa sono gli ospiti che la frequentano. – Presentati con una buona bottiglia di vino!

Tra i migliori spumanti italiani della Franciacorta che ho degustato di recente, lo spumante brut di Joska Biondelli occupa un posto di rilievo anche per il suo ottimo rapporto qualità/prezzo. Seguo Joska praticamente da quando sono diventata Wine Blogger grazie alla bravissima Claudia Bondi di Perle & Perlage che si occupa della promozione di questa (e tante altre cantine). In passato sono rimasta entusiasta della degustazione che ha organizzato per la presentazione della Première Dame di Biondelli all’Expo di Milano. Anche per il suo evento “Be Italian” al PalaExpo Lombardia del Vinitaly 2016 Claudia ha saputo radunare tutta la stampa più influente del mondo del vino… ma che Claudia è grandiosa si sa!

spumante-brut-biondelli-franciacorta

Scegliere uno spumante italiano: ecco perché con il Franciacorta di Biondelli farai sicuramente bella figura!

Parto dal presupposto che, per principio, io bevo italiano. Poi ovviamente per cultura personale degusto vino di ogni parte del mondo… ma se devo regalare una bottiglia o stappare qualcosa con i miei cari scelgo sempre uno spumante italiano! Quando si sceglie un vino da portare agli amici, poter spendere due parole sul produttore è importante! Questo contribuisce al farci fare bella figura perché dimostra che la nostra scelta non è casuale, ma è stata fatta con criterio e passione. Ancora prima di degustare il vino infatti, c’è la gestualità di consegnare la bottiglia. I sensi di chi la riceve, invece, sono solleticati da due fattori: le parole che dirai (udito) e l’estetica della sua veste (vista).

Le bottiglie di Joska Biondelli sono l’involucro a cui tutti gli spumanti pregiati dovrebbero ispirarsi: un concept essenziale, con un tocco nobile e quella semplicità che distingue parte dalla cantina ed è emblema della sua stessa filosofia!

Il Franciacorta Brut di Biondelli è venduto in enoteca ad un prezzo davvero competitivo: 19 €. E, ti assicuro, li vale tutti, dal primo all’ultimo centesimo. Non mi stupisco che recentemente si è guadagnato la medaglia d’oro anche per l’edizione 2016 di “THE CHAMPAGNE & SPARKLING WINE WORLD CHAMPIONSHIPS”

spumante-brut-biondelli-vini-pregiati-franciacorta

spumante-brut-metodo-classico-franciacorta-biondelli10 motivi per scegliere il Franciacorta DOCG Brut di Joska Biondelli:

  1. Ha un dosaggio basso per essere uno spumante brut: sempre inferiore a 6 grammi di zucchero/litro;
  2. è ottenuto solo con uve provenienti dagli storici vigneti di famiglia Nave e Paini in Franciacorta;
  3. è Chardonnay 100%;
  4. è una bolla pulita, elegante, non invadente che diventa perfetta per un aperitivo o una cena a base di piatti con cotture leggere o crudi sia di carne che di pesce;
  5. la bottiglia costa solo 19 € in enoteca;
  6. ha una bella veste;
  7. Ha vinto Best Franciacorta, Blanc de Blancs e la medaglia d’oro per 3 anni consecutivi dell’importante concorso internazionale di Tom Stevenson, il primo scrittore e critico enologico ad essersi specializzato in Champagne e Spumanti di ogni parte del mondo;
  8. la cantiniera Marta è una ragazza giovane, carina e preparata. Lavora sola con il padre in vigna… e la sintonia e l’affinità di questa famiglia si sente anche nel vino;
  9. la cantina è di un ordine e di una pulizia rara, davvero complimenti!
  10. Joska Biondelli è un produttore presente nella sua attività che sul vino non ci mette solo la firma.

Insomma… direi che a questo punto ti ho convinto! 😉

Joska Biondelli e l’abbinamento perfetto:

Un altro grande vino delle Cantine Biondelli è sicuramente la Première Dame, che vedo benissimo con i crudi di pesce che ho mangiato lunedì sera da Yume a Pisogne con Francesco! A proposito… buonissimo ristorante Sushi Fusion, abbiamo mangiato molto bene! Dato che è un locale molto curato mi sarebbe piaciuto vedere un fiore nella mise en place, peccato. Da migliorare anche i tempi biblici: con 6 persone in tutto il locale aspettare 50 minuti la prima portata è inaccettabile! Quando ho visto Francesco intingere le bacchette nella soia ho temuto le mangiasse per la disperazione 😀

yume ristorante giapponese bisogne

Lo spumante metodo classico che per ora mi convince di meno delle Cantine Biondelli è il Franciacorta Satén. A mio avviso si sente un po’ la mancanza della barrique che da quel tocco di morbidezza e rotondità e quel naso piacevolmente vanigliato che si sposa perfettamente con questa tipologia. Sono in attesa del Rosé, verso il quale ho grandi aspettative!

Gli spumanti Franciacorta di Biondelli? Secondo Vanity Fair sono perfetti per l’uomo total white.

“«l’uomo del solo bianco» è più elastico e possibilista: si può concedere anche qualche bicchier di rosso, pur non amandolo molto. È gentile, delicato, un uomo più di penna che di spada, pieno di sfumature come i vini aromatici che ama e, a volte, frizzante come le bollicine. Aperto di idee, non vuole imporre i propri gusti e neppure subire quelli degli altri. Insomma, è una compagnia piacevole e avvolgente, senza troppe scosse. E sfatiamo il mito dell’uomo che, reggendo una cena a base di rossi importanti, nel dopo cena darà maggiori soddisfazioni. Come spesso si sente dire nelle degustazioni, un buon bianco può essere, in finale, di lunga persistenza…”

Vanity Fair

Insomma, se hai un amico o fidanzato così non ti resta che regalargli una bottiglia di questo Franciacorta Brut… e poi stapparla insieme!

Ti consiglio infine di leggere anche questi reportage sugli spumanti Franciacorta (in ordine alfabetico):

E, anche se non è Natale… che ne dici di dare un’occhiata a questi 9 regali per Sommelier e WineLovers? Sono stupendi!

A presto,

Chiara

P.S. Hai visto il mio nuovissimo progetto 500 bolle in 500? Questa guida vini spumanti sono sicura che ti conquisterà!  ???

500 bolle in 500 guida vini spumanti

La partecipazione per le cantine è COMPLETAMENTE GRATUITA: nessuna richiesta di sponsorizzazione, nessuna richiesta di comprare copie della guida anticipate! Nella Guida vini spumanti 500 bolle in 500 troverai solo la mia selezione delle migliori bollicine italiane! Se sei un produttore, scopri subito come candidare i tuoi vini su 500 bolle in 500!

Joska Biondelli si è sicuramente guadagnato un posto in questa guida… ma quale delle sue bolle premierò per ora è ancora un mistero 😉

Shares
Share This

Ti piace mangiare e bere bene?

Unisciti ad oltre 5600 #winelover per ricevere GRATIS:

1. Tutti i nuovi articoli in anteprima;

2. Report PDF gratuiti per aspiranti sommelier ed aziende vinicole;

3. Sconti per eventi, bottiglie e servizi a tema vino!

Complimenti, ti sei iscritto con successo. Riceverai tra pochissimo la mail di Benvenuto! Dalla ricezione di queste due mail inizierai a ricevere la normale Newsletter settimanale che invio a tutti i winelovers ogni lunedì! ;-)